Perchè IL MIO COMPOSTAGGIO (parte II)

Come dicevo, il compostaggio è quel processo con il quale, partendo da sostanza organica (di solito rifiuti), si ottiene un materiale (conosciuto anche come humus) ricco di sostanze nutrienti per qualsiasi tipo di pianta e che può costituire sia substrato per la coltivazione (per esempio in vaso) sia concime del tutto naturale ( e quindi ecologico).

Molte industrie utilizzano questo sistema per produrre in grande quantità prodotto da mettere in commercio ma come dicevo prima lo si può riprodurre facilmente a casa propria ottenendo produzione di humus, ribadisco naturale ed ecologico, per il proprio fabbisogno, minore produzione di rifiuti da conferire in discarica e quindi un contributo positivo per la collettività.

I metodi da riprodurre in casa sono sostanzialmente tre: A CALDO, A FREDDO e col VERMICOMPOSTAGGIO che fa uso, quest’ultimo dell’utilizzo di innoqui lombrichi per accellerare il processo. L’entusiasmo creatosi dopo aver messo in pratica con successo il sistema a freddo mi ha fatto decidere di sperimentare il VERMICOMPOSTAGGIO e del quale vi renderò conto strada facendo.

Perchè IL MIO COMPOSTAGGIO (parte II)ultima modifica: 2010-01-22T23:09:00+00:00da rencami
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento